La Giunta Regionale Toscana con il decreto n.2985 del 3 Luglio 2015 ha approvato per il 2015, nell’ambito della programmazione FSE 2014-2020, il pacchetto di incentivi a sostegno dell’occupazione, misura che concede aiuti a fondo perduto una tantum per particolari tipologie di assunzioni.

Le aziende operanti sul territorio regionale potranno inoltrare le domande di incentivo attraverso il portale di Sviluppo Toscana (www.sviluppo.toscana.it), soggetto incaricato dalla Regione, a partire da giovedì 16 luglio 2015.

Le risorse finanziarie a disposizione sono di 5.292.259,00 € e posso presentare la domanda di contributo le aziende che hanno sede legale o unità operativa nel territorio della Regione Toscana.

Il rapporto di lavoro deve svolgersi in Toscana.

Le aziende devono essere in regola:

con il regolamento de minimis,

con gli adempimenti contributivi INPS/INAIL,

– con la normativa in materia di sicurezza sul lavoro

con gli eventuali obblighi della L.68/99.

 

Sono escluse le aziende che hanno avuto procedure di licenziamento collettivo negli ultimi 12 mesi o che intendano beneficiare di uno dei bonus per la riassunzione di lavoratori che negli ultimi 12 mesi abbiano avuto contratti a tempo indeterminato con l’azienda richiedente o altre ad essa riconducibili.

In caso di domanda per incentivi di giovani laureati, l’azienda deve rientrare nella definizione di PMI e verificare sul testo dell’Avviso l’ammissibilità del proprio codice Ateco.

Sono ammessi a contributo i rapporti di lavoro instaurati a partire dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2015, full o part time, esclusi i contratti di apprendistato. Per i part time si considera ammissibile almeno il 50% delle ore massime stabilite dal CCNL di riferimento.

I target e i relativi contratti applicabili sono:

 

Target Contratto Bonus
Donne over 30 iscritte al Centro per l’Impiego al momento dell’assunzione Tempo indeterminato part time 3000 €
Laureati Under 35 (o under 40 se categoria L.68/99) Tempo determinato (almeno 12 mesi) Part Time * 2000 €
Tempo determinato (almeno 12 mesi) Full Time * 3000 €
Tempo indeterminato Part Time 3000 €
Tempo indeterminato Full Time 6000 €
Dottori di ricerca Under 35 (o under 40 se categoria L.68/99) Tempo determinato (almeno 12 mesi) Part Time * 2200 €
Tempo determinato (almeno 12 mesi) Full Time * 3250 €
Tempo indeterminato Part Time 6500 €
Tempo indeterminato Full Time 3250 €
Lavoratori licenziati a partire dal 01/01/2008 (con esclusione dei licenziati per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo), attualmente iscritti al Centro per l’Impiego Tempo determinato Part Time di almeno 6 mesi 2000 €
Tempo determinato Full Time di almeno 6 mesi 4000 €
Eventuale trasformazione di un primo contratto a termine a tempo indeterminato Fino a ulteriori 6000 €
Tempo indeterminato Part Time 4000 €
Tempo indeterminato Full Time 8000 €
Uomini tra i 3 e i 5 anni dalla pensione Tempo indeterminato 3000 € annui
Donne tra i 3 e i 5 anni dalla pensione Tempo indeterminato 3600 € annui
Uomini a meno di 3 anni dalla pensione Tempo determinato 3000 € annui
Donne a meno di 3 anni dalla pensione Tempo determinato 3000 € annui
Persone con disabilità iscritte alle liste della L.68/99, soggetti svantaggiati L.381/91, vittime di tratta, i richiedenti protezione internazionale, rifugiati, profughi e richiedenti permesse di soggiorno per motivi umanitari. Tempo determinato part time di almeno 6 mesi 2000 €
Tempo determinato full time di almeno 6 mesi 4000 €
Tempo indeterminato part time 5000 €
Tempo indeterminato full time 10000 €
Eventuale trasformazione di un primo contratto a termine Fino a ulteriori 6000 €

* In caso di trasformazione successiva a tempo indeterminato l’azienda può presentare domanda di un ulteriore bonus fino a 3250 €.

Voucher formativi:

Le imprese possono richiedere, in caso di domanda di bonus per lavoratori licenziati o per la categoria disabili/svantaggiati, un voucher formativo aziendale del valore di 3000 o 5000 € (a seconda del target).

I voucher possono essere spesi per qualificare o riqualificare il lavoratore oggetto di contributo attraverso corsi di formazione erogati da agenzie accreditate dalla Regione Toscana e coprono i costi di iscrizione.

E’ esclusa la formazione obbligatoria.

Le domande vanno inoltrate contestualmente alla domanda di incentivo o successivamente, comunque entro la data di scadenza del contratto a termine e non oltre i 3 mesi dalla data di assunzione in caso di rapporti di lavoro a tempo indeterminato, in ogni caso entro l’anno 2015.

Cumulabilità:

Gli incentivi non sono cumulabili tra loro. Per i soggetti svantaggiati o disabili è possibile cumulare, se presenti, altri incentivi della Regione Toscana o di altre amministrazioni pubbliche.

Gli incentivi sono cumulabili, quando sussistano i requisiti, con gli sgravi contributivi nazionali in vigore (vedi successiva tabella sgravi)

Richiesta del contributo:

A partire dal 16 luglio sarà possibile, attraverso il portale www.sviluppo.toscana.it, inviare le domande, anche per assunzioni precedentemente effettuate (a partire dal 01/01/2015) che rientrino nei requisiti stabiliti dall’Avviso. Il termine ultimo di presentazione delle domande è il 30 dicembre 2015 alle ore 12.

 

Quadro sintetico degli incentivi e sgravi in vigore per le imprese

 

INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI E BONUS ECONOMICI:

 

Target Forma Contrattuale Incentivo Fonte
Donne Over 30 Iscritte al Centro per l’Impiego Tempo indeterminato part time 3000 € Avviso pubblico Regione Toscana 2015
Laureati o dottori di ricerca under 35 (under 40 se L.68/99) Tempo determinato full o part di almeno 12 mesi Fino a 3250 € Avviso pubblico Regione Toscana 2015 
Tempo indeterminato full o part time Fino a 6500 €
Lavoratori licenziati a partire dal 01/01/2008 Tempo determinato full o part time di almeno 6 mesi Fino a 4000 € Avviso pubblico Regione Toscana 2015
Tempo indeterminato full o part time Fino a 8000 €
Soggetti a cui non manchino più di 5 anni alla pensione Tempo determinato e indeterminato full o part time Fino a 3600 € annui e fino al raggiungimento del requisito pensionistico. Avviso pubblico Regione Toscana 2015
Persone disabili (L.68/99) o svantaggiate (L.381/91) Tempo determinato full o part time della durata di almeno 6 mesi Fino a 4000 € Avviso pubblico Regione Toscana 2015
Tempo indeterminato full o part time Fino a 10000 €
Percettori di NASPI Tempo indeterminato pieno 50% dell’indennità di ASPI residua spettante al lavoratore in favore dell’azienda Normativa INPS Naspi
Percettori di indennità di mobilità 223/91 Tempo indeterminato pieno 50% dell’indennità di mobilità residua spettante al lavoratore in favore dell’azienda per un massimo di 12 mesi L.223/91
Giovani Genitori Under 35 Iscritti Alla Banca Dati Giovani Genitori Tempo indeterminato full/part Time Bonus Inps di 5000 € sotto forma di aiuto economico Banca dati Giovani genitori INPS
Giovani iscritti al programma Garanzia Giovani, in permanenza dei requisiti al momento dell’assunzione Tempo determinato 6-12 mesi Conguaglio contributivo previdenziale tra 1500 e 2000 € a seconda della classe di profilazione del giovane Programma Garanzia giovani
Tempo determinato superiore ai 12 mesi Conguaglio contributivo previdenziale tra 3000 e 4000 € a seconda della classe di profilazione del giovane Programma Garanzia giovani
Tempo indeterminato e Apprendistato Conguaglio contributivo previdenziale tra 1500 e 6000 € a seconda della classe di profilazione Programma Garanzia giovani

 

SGRAVI CONTRIBUTIVI NAZIONALI

 

Target Forma Contrattuale Sgravio
Giovani 18-29 anni  Apprendistato Riduzione al 10% dei contributi per la durata del contratto. Per le ditte fino a 9 dipendenti riduzione al 100% per i primi 3 anni, al 10% per gli eventuali anni residui.
Lavoratori non occupati a tempo indeterminato negli ultimi 6 mesi – Legge di Stabilità 2015 Tempo indeterminato full/part time Esonero contributivo fino a 8060 € annui per 3 anni sui contributi a carico del datore di lavoro.
Donne disoccupate da 24 mesi – L.92/2012 Tempo determinato Riduzione del 50% dei contributi per massimo 12 mesi
Uomini o donne over 50 disoccupati da almeno 12 mesi – L.92/2012 Tempo determinato Riduzione del 50% dei contributi per massimo 12 mesi
Tempo indeterminato Riduzione del 50% dei contributi per 18 mesi
Lavoratori in mobilità 223/91  Tempo determinato Riduzione dei contributi al 10% per massimo 12 mesi. Possibilità di prorogare lo sgravio per ulteriori 12 mesi se il contratto è trasformato a tempo indeterminato
Tempo indeterminato Riduzione dei contributi al 10% per 18 mesi. Se il contratto è a tempo pieno, conguaglio all’azienda del 50% delle indennità di mobilità residue spettanti al lavoratore

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: